Voci da Lucca: Raven Distribution

Voci da Lucca: Raven Distribution

Ultimo capitolo delle nostre voci da Lucca, che abbiamo ascoltato per ben 15 giorni.
Chiudiamo con un’intervista doppia al duo di Raven Distribution!

Ciao, e grazie per il tempo dedicato a questa piccola intervista.

Nome, Cognome, Ditta e ruolo

Roberto Petrillo, fondatore e Presidente della Raven Distribution srl

Enrico Emiliani, responsabile commerciale (e non solo) per Raven Distribution

E’ la tua Lucca numero?

Oddio, sai che devo fare mente locale per ricordarmene?
Se consideriamo anche gli anni passati da normale usufruitore, direi almeno 25.
Da espositore vero e proprio, sono 17.

Oddio!…Come presenza la numero 21 mentre come “addetto ai lavori” è l’ottava edizione che mi trovo il badge da espositore.

Due parole sulla tua Lucca: affluenza, gioco più venduto, gioco più apprezzato durante le varie demo

14915701_1341659415853817_1980719690316820582_nL’affluenza è stata ottima sebbene in calo molto forte l’ultimo giorno.
Se per giochi intendiamo anche i giochi di ruolo, posso dire che Lupo Solitario Avventure nel Magnamund è andato sold-out alla fine del secondo giorno (nonostante l’inaspettata mancanza di Joe Dever per motivi di salute), altri sold-out giunti a fine dei cinque giorni sono stati Il Richiamo di Cthulhu (due volumi delle cinque novità: Orrori Lovecraftiani e Casi Irrisolti + Schermo del Custode), Zombi!!! Terza Edizione, Dead of Winter La Lunga Notte e Tail Feathers – Battaglie nel Mondo di Mice & Mystics.
Un altro sold-out de Il Barone, nostro partner, è stato Stupido Umano, alla fine del terzo giorno.
Le demo che abbiamo ospitato sono state quelle dei nostri partner, e abbiamo riscontrato molto interesse ed entusiasmo per due novità in particolare: Kepler 3042 e Stupido Umano.

 

stupido-gatto-scatola-lucca-2016In un primo momento l’affluenza mi è sembrata minore rispetto agli anni passati, ma poi i numeri hanno smentito questa idea. Per quanto riguarda Raven Distribution posso sicuramente confermare che Lupo solitario: Avventure nel Magnamund e Stupido Umano sono andati Sold Out i primi giorni di fiera mentre la Settima Edizione del manuale base de Il Richiamo di Cthulhu ed i tutti i supplementi cartacei, sono stati il punto forte per questa edizione del Lucca Comics.
Purtroppo, siccome dovevamo presentare quasi 20 nuovi prodotti a marchio Raven Distribution, abbiamo adibito molto più spazio alla vendita e qualche tavolo nell’area demo di Lucca Comics.
Il tavolo di Lupo Solitario GdR dimostrava a pieno regime e senza sosta per 5 giorni, dall’apertura alla chiusura, grazie al mitico Paolo Maggi, editor e traduttore dei libri game di Lupo Solitario e Oberon.

Cos’è migliorato rispetto le scorse edizioni?

L’affluenza è stata gestita in maniera eccellente. Anche nel giorno di maggiore affluenza (Domenica) nel padiglione games si respirava, si passeggiava, e c’era modo di fare due chiacchiere senza urlare e senza venir trasportati dalla fiumana di gente.
Anche una cosa triviale come i bagni per gli espositori ha avuto un upgrade sensibile.

Lo spazio tra uno stand e l’altro è stato il punto cardine che ha letteralmente salvato il nostro staff. Non c’era quello che noi comunemente chiamiamo il “muro umano” davanti al banco. Abbiamo potuto respirare tra un assalto e l’altro dei clienti e quindi si è arrivati a fine giornata lavorativa meno stanchi delle passate edizioni. Era più vivibile per tutti e questo è stato percepito da tutti. In più, la scomparsa del palco Youtuber ha scremato notevolmente l’affluenza di visitatori che non erano altro che ostacoli per chi era venuto a visitare il padiglione Games, ossia i Giocatori con la G maiuscola.

Cos’è peggiorato? Criticità? Possibili miglioramenti?

14853064_1342680585751700_457951825024752782_oC’è sempre spazio per migliorare, sia da parte della fiera che da parte nostra, ma al momento si parla di questioni minori per fortuna, niente di grave da segnalare.

Il 5° giorno..il maledetto 5° giorno di Lucca Comics ancora non ha convinto pienamente. Ci attenderà dietro l’angolo anche per l’edizione 2017… speriamo bene.
Mi aspetto un area ristoro esclusiva per gli espositori il prossimo anno, poi potrò ritenermi soddifatto. lo staff di Lucca Comics ha fatto quello che noi gli avevamo chiesto e non possiamo dire nulla su questo.

Qualche aneddoto?

“Senti, ma questo è il padiglione Raven??”

Di aneddoti ne avrei da parlarne per 10 pagine, ma quello che mi ricordo con maggior piacere è il ragazzo di 12 anni che con la madre è venuto ad acquistare il manuale base di Cthulhu e gli ho personalmente detto che i veri giocatori di ruolo giocano ad Il Richiamo di Cthulhu. “Non ci stava dentro” (come si dice dalle mie parti) e correndo come un pazzo si è acquistato il suo primo manuale di gioco di ruolo. Speranza nell’umanità: +1 giocatore che affronterà i miti di Lovecraft…

14908339_10209628116092196_1652089385706215257_n

Grazie mille per il vostro tempo!

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: