Quickpick

Follow
6.1

Medio

Quickpick è un gioco della durata di 20 minuti per 3-8 giocatori dai 4 anni in su, di Martino Chiacchiera & Benedetto degli Innocenti; Edito da 🇬🇧Ares Games.

800x600-family_games-PLPL001-quickpick-box

Le Regole in breve

 

Il gioco delle facce strane! 16 maschere da mostro sul tavolo a portata di ogni giocatore i quali, a turno, pescano una carta e devono imitare la faccia che vedono. A quel punto gli altri giocatori devono rapidamente toccare la carta che rappresenta, secondo loro, il mostro imitato dal primo giocatore. Chi indovina correttamente ottiene un punto, insieme al primo giocatore.
A fine partita chi ha più punti vince.

La nostra esperienza

N° di partite giocate: 3 – grazie alla copia fornita da Ares
Tempo comprensione regole: 3 min
Durata media partita/giocatori: 5 min a giocatore

IMG_5024Provato in 5 giocatori, il gioco è semplice e ogni giocatore inizia a giocare in pochi secondi.
Le carte sono molto colorate e veramente simpatiche e stimolano ogni giocatore a ingegnarsi in facce veramente buffe. L’indicazione 4+ sulla scatola del gioco pare corretta, infatti le abilità, di tipo imitativo, richieste ai giocatori sono adatte ai bambini di quell’età, i quali – anche se non hanno ancora il concetto di numero oltre il 10 – possono contare i punti semplicemente affiancando le carte guadagnate a fine partita.800x600-family_games-PLPL001-quickpick-components
La dimensione della scatola e la sua robustezza lo rende un gioco facilmente trasportabile e “tascabile”.

Good

  • Le facce dei giocatori

Bad

  • Molto semplice, rischia di non appassionare gli adulti
6.1

Medio

Giocabilità - 6
Longevità - 6.5
Grafica - 6.5
Ambientazione - 5
Regolamento - 6.5
Materiali - 6
Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Lost Password

Sign Up