Premio Miglior Esperienza Ludica: Gioco per Bambini 2016

Premio Miglior Esperienza Ludica: Gioco per Bambini 2016

Secondo appuntamento dei premi di questa prima edizione delle Migliori Esperienze Ludiche del 2016, parliamo del Miglior Gioco per Bambini 2016. Se vi siete persi il primo vincitore, Giochi per Esperti, potete trovarlo qui

In gara, scelti dagli utenti della nostra app, vi erano 3 giochi e due sole case editrici, uno di loro l’avete selezionato come Miglior Gioco per Bambini 2016:

Bellz! (dV Giochi)

Apri l’astuccio e gioca subito!
Usa la bacchetta magnetica per pescare i campanelli dello stesso colore: puoi perfino formare una catena di Bellz. Attento però a raccogliere solo i campanelli del tuo colore; altrimenti tocca al giocatore seguente e tu, purtroppo, dovrai rimettere a posto tutti i Bellz che hai pescato!

Leo va dal Barbiere (dV Giochi)

Lo scopo del gioco è far arrivare il leone Leo dal barbiere, prima che la folta criniera cresca troppo. Al proprio turno, ogni giocatore gioca una carta e muove il segnalino di Leo del numero di passi indicati. Nel percorso Leo incontra tanti animali: se si ferma a fare quattro chiacchiere può perdere molto tempo, e alle otto il barbiere chiude! I giocatori avranno cinque round per memorizzare le tessere del percorso e terminarlo in tempo.

Raccontami una Storia: Fiabe (Pendragon Game Studio)

Raccontami una Storia è un gioco di carte semplice e coinvolgente che permette fino a 8 giocatori di creare storie sempre nuove e avvincenti. Una sfida che mette alla prova l’immaginazione, stimola la creatività, favorisce l’apprendimento e lo sviluppo del linguaggio parlato e scritto. Scoprite cosa divide “C’era una volta…” da “…e tutti vissero felici e contenti”.

IL VINCITORE É:

BELLZ! – dV GIOCHI

I nostri complimenti a dV Giochi per il risultato ottenuto nella categoria Gioco per Bambini 2016. E con voi ci risentiamo per i prossimi vincitori!

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: