PLAY 2017 Preview – Topiary

PLAY 2017 Preview – Topiary

Emanuele Pierangelo di Fever Games ci racconta i progetti editoriali per la prossima Play, che ricordiamo si svolgerà a Modena l’1-2 aprile 2017.

La prima novità della quale ci parla è Topiary, un colorato gioco di piante dalle forme variegate.

Topiary , ci racconta Emanuele, è un gioco di Denny Devine, autore americano, ed è il nostro primo gioco “interno”, non una localizzazione. Si tratta di un gioco semplice, per famiglie anche, 2-4 giocatori con durata 15-30′. Il nome fa riferimento all’arte topiaria, arte di dare forme particolari alle chiome di alberi e arbusti, ed infatti il gioco è ambientato in un giardino composto da una griglia di tessere 5×5 coperte. I giocatori hanno a disposizione un certo numero di visitatori (meeples), in base al numero di giocatori, e durante la partita li dispongono attorno al giardino per cercare di ottenere il maggior numero di punti.

Il turno di gioco è semplice:

  1. selezionare una riga,colonna o una qualsiasi diagonale e piazzare un visitatore accanto alla tessera esterna della linea scelta (sempre all’esterno del giardino).
  2. prendere una delle tessere coperte presenti nella linea scelta e aggiungerla alla mano
  3. scegliere una delle tessere dalla mano e posizionarla scoperta al posto del buco appena creato.

    immagini delle tessere non definitive

Le tessere rappresentano appunto alberi in diverse forme, per ogni forma sono presenti 5 tessere con valori da 1 a 5. Il numero indica il valore in punti ed anche l’altezza dell’albero. A fine partita i giocatori sommano i punti: ogni visitatore fa guadagnare i punti indicati sulle tessere che riesce a vedere. Il visitatore vede in linea retta e una tessere scoperta blocca la visuale delle tessere dietro di essa con valore minore o uguale.

Emanuele ci ha fornito in anteprima il regolamento, che ci è parso subito ben strutturato e semplice da comprendere, con diverse immagini di aiuto.

Oltre Topiary, continua Emanuele, a PLAY uscirà Boss Monster 2. Per Ottobre stiamo lavorando per la versione ITA di Crash Landing, utlima espansione di Boss Monster, che permette di allargare il gioco a 5-6 giocatori. Sempre per lo stesso periodo contiamo di pubblicare il nostro secondo gioco “inedito”: si tratta di un gioco di due autori Italiani, Martino Chiacchiera e Guido Albini, gioco rapido e divertente per 3-5 giocatori con durata massima 30 minuti, card game con meccaniche di push your luck. L’ambientazione dovrebbe essere quella dei giocatori nei panni di streghe riunite per preparare pozioni,sieri,etc..I giocatori dovranno aggiungere ingredienti al calderone comune, cercando di evitare di far esplodere tutto. Lo sviluppo del gioco è praticamente finito e stiamo ora lavorando per trovare il giusto disegnatore e curare la parte grafica.

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: