Arriva Wendake, tutti in riva ai Grandi Laghi! (e su Kickstarter)

Arriva Wendake, tutti in riva ai Grandi Laghi! (e su Kickstarter)

Wendake presto su Kickstarter

Durante Play 2017 ho avuto la fortuna di provare, insieme all’autore, Wendake – il prossimo gioco di Placentia Games (Florenza, Bretagne, Kepler-3042).

Ciò che mi ha colpito immediatamente è stato il sistema di gestione delle risorse il quale, anche su ammissione dello stesso autore, è il motivo principale per il quale questo gioco cercherà di vedere la luce tramite Kickstarter.

Un sistema che innova il panorama, inflazionato, dei giochi di piazzamento lavoratori e di selezione delle azioni.

Ma entriamo nel dettaglio:

In Wendake, impersonerete un capo tribù nativo Americano e dovrete amministrare gli ambiti principali della vostra tribù: Economico, Militare, Rituale e Cerimoniale.
Il gioco è basato principalmente su una innovativa meccanica di selezione delle azioni, che è veramente il punto di forza di questo gioco.
A fronte di un quadrato con 9 possibili azioni devi, per forza, fare un tris (verticale, orizzontale o diagonale) scegliendo così quale tripletta di porta il maggior vantaggio in quel determinato punto della partita.

Ogni volta che una azione viene usata, viene girata sul lato Rituale che vi permetterà di usarla per compiere delle diverse azioni.

Al termine di ciascun “anno” tre tessere scivoleranno dal vassoio e, al contempo, potrete compiere un upgrade, scartando una delle tessere e sostituendola con una più potente tra quelle disponibili.
Questa meccanica permetterà di compiere partite sempre diverse.

Dopo 7 anni (turni) il gioco termina. I 4 tracciati sono accoppiati due a due, e solo il più “debole” di ciascuna coppia vi fornirà punti vittoria.

KICKSTARTER
Il pledge base di WENDAKE includerà più di 500 elementi di gioco.
La campagna inizierà il 27 giugno 2017.

 

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: