Abbatti, Combatti e Arraffa il Malloppo

Un gioco della durata di 45-90 minuti per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su; di Ignacy Trzewiczek – Edito da 🇬🇧 Portal Games, 🇮🇹 Cranio Creations e Uplay

pic2939890

Target del gioco

Paint_Pirate_02_kidData la mole del regolamento e la durata del gioco, sicuramente si presenta come un gioco da Gamers; la meccanica del lancio dei dadi, i colori delle componenti e lo stile dei disegni lo rendono appetibile anche a un gruppo di giocatori meno esperti.

Le Regole in breve

Ciascun giocatore interpreta un pirata che vuole diventare il più glorioso e il più infame. Per fare ciò Paint_Pirate_23_hookdovrà sconfiggere la marina, saccheggiare i mercanti, migliorare la propria nave, assumere il miglior equipaggio e conquistare il tesoro più prezioso possibile. Ci sono diversi modi per ottenere punti vittoria; a fine partita il giocatore col maggior numero di punti vittoria vince la partita.

Ogni giocatore possiede 4 dadi/nave che userà durante la partita per combattere contro gli altri giocatori e contro una o più dei 13 dadi/nave Non-Giocatori.
La plancia del gioco è direttamente la parte inferiore della scatola che rappresenta il mare dove si svolgono le battaglie; inoltre 6 ulteriori mini plance rappresentano il porto dove i giocatori possono svolgere diverse azioni di acquisto e vendita.
Ogni giocatore possiede anche una propria plancia nave che potrà espandere e migliorare.

Ogni partita consiste nel giocare uno scenario, il quale a sua volta è diviso in diverse avventure.
Ogni 2/3 avventure i giocatori possono tornare al porto dove possono svolgere le azioni collegate a quel luogo: scambiare merci al mercato, ingaggiare nuovi pirati in taverna, acquisire nuove parti di nave al cantiere navale, acquisire migliorie dal fabbro, omaggiare il Re dei Pirati per ricevere monete, andare in gilda per pagare i punti vittoria.

Il cuore del gioco è la battaglia tra navi (dei giocatori e del gioco); ogni scenario mette in campo alcuni dadi, inoltre ogni giocatore può mettere in campo uno o più dadi della propria flotta.

Il combattimento si risolve semplicemente confrontando a coppie i dadi, il più alto elimina il più basso; per determinare quali coppie confrontare si guarda la distanza tra i dadi, il confronto, infatti, viene stabilito tra i due dadi fisicamente più vicini tra loro. Le navi “non giocatore” inoltre possono avere dei poteri speciali.

Sulla base dei risultati, e delle navi sconfitte, i giocatori si spartiscono il bottino spendibile al porto.

La nostra esperienza

N° di partite giocate: 3 da 5 giocatori – con la copia fornita da Portal Games
Tempo comprensione regole: 15 minuti
Durata media partita/giocatori: 25 minuti/giocatore
Sleeping_sailorIl gioco è molto colorato e divertente, graficamente coinvolgente. L’idea di svolgere le battaglie sulla base delle distanze reali dei dadi è sicuramente interessante e rende il gioco sicuramente più casuale ma, al contempo, spinge a ragionare su quanti dadi rischiare in ogni battaglia. La tematica e la componentistica sicuramente fanno la parte del leone in questo gioco.

Pregio

I dadi e il materiale in genere

Difetto 

Un po’ lungo per questa tipologia di gioco

Ti è piaciuto? 

Si ringraziano Cranio Creations e Portal Games per le immagini

Il numero 1 de Il Gioco è pronto!

Abbonati subito!

copertina numero 1

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: